come la luce

Pubblicazioni: “Come la luce”

Come la luce… dai Macchiaioli allo Spazialismo: collezionando a Varese.
Il punto di vista di Samuele Arcangioli su Lucio Fontana.

Catalogo nato da una mostra della durata di due anni con collezioni private varesine. Da qui l’esigenza con occhi di noi critici – affermano Debora Ferrari e Luca Traini – di raccogliere le opere delle varie famiglie dandone una lettura trasversale sul tema della luce

Il gusto di poter riconsegnare alla storia dell’arte opere occultate per oltre cinquant’anni, pezzi pregevoli e unici. Ne escono scoperte e riscoperte, riflessioni su nuove possibilità per addetti ai lavori di accedere ad un patrimonio personale, condiviso con l’amministrazione del Comune di Varese e la sinergia di enti e partner.

La mostra, che ha avuto come location il Castello di Masnago, permette al grande pubblico di conoscere e scoprire opere d’arte dove per decenni i collezionisti hanno conservato nelle loro ville.

Tra i capolavori della rassegna colpiscono l’attenzione le opere di Giovanni Fattori, Achille Funi e Lucio Fontana.

A chiudere la mostra sculture e quadri di artisti contemporanei che hanno raccolto l’eredità di questi personaggi e che ancora oggi fanno della nostra città, un luogo vivace ed interessante.

La visione di Samuele Arcangioli è rivolta alla contemplazione dei disegni di Lucio Fontana.

Samuele si mette alla prova, lascia che la mano tracci spirali nell’oro, segni di sguardi, un’elica di ritratti che ci hanno portato nello spazio della nuova arte. L’arte che Fontana ha cambiato radicalmente per sempre e che Samuele cerca di ricomporre nelle sue diverse sfaccettature insieme a brevi pensieri del maestro, lettere, espressioni, definizioni. 
Gessetti, carbone e matite corrono su grandi fogli. Il lavoro di Arcangioli è quantistico, si compone e ricompone seguendo energie e non materia da ogni angolo temporale, è ieri e domani, antico e nuovo, spontaneo e magistrale. 

Lucio Fontana si sarebbe guardato dentro i suoi disegni come in uno specchio. E forse lo sta facendo davvero.

Credits:

Catalogo:
“COME LA LUCE”
Dai Macchiaioli allo Spazialismo – Collezionando a Varese
A cura di Debora Ferrari e Luca Traini
TraRari TIPI edizioni

Vuoi saperne di più sulle mie opere? Contattami!